Seleziona una pagina
Cosa si mangia a colazione in Turchia

Cosa si mangia a colazione in Turchia

Written By

Redazione Istanbul Turismo

Date

Set 6, 2022

Category

Cosa si mangia a colazione in Turchia

La Turchia è una destinazione che ha accolto l’anno scorso circa 40 milioni di turisti, ma se vi state domandando cosa si mangia a colazione in Turchia ? Vediamo di darvi la risposta.

Il Paese, che è sempre stato un centro di interazione culturale e sede di climi diversi, ispira oggi i visitatori per la sua storia, natura e gastronomia.

La colazione non è solo un pasto in Turchia, è un viaggio all’insegna del gusto in cui si assaggia un po’ da tutto.

A causa delle innumerevoli varianti, troviamo diversi tipi di colazioni in base alle varie località del Paese. La cultura gastronomica dell’Anatolia, è sicuramente una delle più interessanti.

La colazione in turco si chiama “kahvaltı“, che significa “prima del caffè“.

La colazione in Turchia

In Turchia, la colazione varia in base alla sua regione.
Nelle città dell’Egeo, dell’Anatolia orientale, del Mar Nero e dell’Anatolia sud-orientale, le colazioni sono influenzate dal clima regionale e dalla gastronomia tradizionale. Non c’è mai un solo tipo di formaggio ai tavoli della colazione.

Vengono serviti insieme almeno 3-4 tipi di formaggio, che variano a seconda della regione. 

Quasi ogni regione ha un tipico formaggio, come il formaggio di erbe di Van, la groviera di Kars e il formaggio giallo, i due diversi tipi di formaggio “Tulum” di Smirne e Erzincan, il “çeçil” di Erzurum, il “mihaliç” di Bursa , Il formaggio blu di Konya, l’omonimo formaggio di Antep e il formaggio “sürk” di Hatay …

Per quanto riguarda il formaggio più comune, è probabilmente il formaggio bianco che proviene da Ezine-Çanakkale.
Un altro cibo che varia notevolmente ai tavoli della colazione turca è l’oliva con i suoi molti tipi diversi.
L’Anatolia, dove crescono molte diverse razze di olive, il prodotto raccolto dagli alberi si fonde con un secolo di cultura. L’olio d’oliva è un altro elemento fondamentale della colazione, soprattutto nelle regioni occidentali ricche di olive. Pomodori, peperoni e olive sono comunemente serviti con un filo di olio d’oliva e una spolverata di timo fresco o essiccato.
Oppure una ciotola di olio d’oliva viene preparata con diverse erbe fresche o secche come rosmarino, basilico e soprattutto timo.
Questa miscela viene quindi consumata con il pane.

In ogni regione si prende il tè

In ogni regione della Turchia, il  accompagna la colazione e la colazione senza tè è inimmaginabile. 

A causa di tutta questa varietà regionale, nessuna colazione in Turchia è uguale. La maggior parte dei ristoranti che servono la colazione ha il proprio menu e la maggior parte di questi ha un tocco regionale. 

La cultura gastronomica dell’Anatolia, risente dell’influenza di millenni di storia. “Mıhlama” a base di farina di mais, burro e formaggio e pane di mais nella regione del Mar Nero, uno speciale piatto di pasticceria chiamato “katmer” nell’Anatolia sud-orientale, “zahter” simile al timo ma molto più forte, pasta sfoglia “boyoz” in Smirne ” gözleme “ripieno di formaggio ed erbe diverse e cotto su entrambi i lati nell’Egeo e nel Mediterraneo,” sıkma “avvolgente come un formaggio ad Adana, pastrami (lombo di costole invecchiato avvolto in una speciale miscela di spezie chiamata” çemen “) a Kayseri, fritto “pişi” di pasticceria amato in molte regioni, “semsek” di pasta croccante ripiena di formaggio e fritta in Urfa, pasta di peperoncino, concentrato di pomodoro e miscela di noci schiacciate “acuka” sono gli esempi più noti di prodotti per la colazione regionali.

Per i turchi la cosa importante non è ciò che viene mangiato, ma con chi viene mangiato. Mancare al tavolo della colazione è visto come una mancanza di rispetto.

Quando la teiera si esaurisce la colazione è finita ed è tempo di prendere una tazza di caffè turco. Dopo tutto, tutta questa varietà è fondamentale per gustarsi al meglio un buon caffè.

Come preparare i Menemen?

Il menemen è un piatto a base di uova della tradizione turca.

Per preparare “menemen” abbiamo bisogno di 1/2 pomodoro, 1 peperone verde e 1 uovo per persona. I pomodori vengono sbucciati e tagliati a pezzi molto piccoli e i peperoni tritati (preferibilmente i peperoncini piccanti) vengono cotti leggermente in una padella con olio.

Il numero richiesto di uova viene sbattuto in una tazza diversa e versato sopra le verdure cotte.

Per evitare che si secchino, le uova vengono mescolate rapidamente fino a quando i loro bianchi sono cotti. I menemen dovrebbero avere pochissima acqua.

La parte fondamentale non sta perdendo la loro acqua quando si sbucciano i pomodori e i pomodori e le uova vengono cotti a turno.

I menemen avranno un odore di pomodoro crudo se le verdure non sono abbastanza cotte e saranno asciutte se sono troppo cotte dopo che le uova sono state versate. Per la ricetta con le cipolle, le cipolle dovrebbero essere cotte un po ‘prima e quindi aggiungiamo il resto delle verdure.

Booking.com

Come arrivare in Turchia

Il viaggio in aereo è sicuramente il più rapido e comodo. Dall’Italia sono previsti diversi voli giornalieri da Milano-Malpensa e Roma-Fiumicino per Istanbul.

Nel periodo estivo i voli sono più frequenti anche per altre città come: Izmir (Smirne) terza città turca, Bodrum, Antalya ed altre.

Per poter raggiungere la capitale Ankara solitamente bisogna fare scalo ad Istanbul. La Turchia possiede un ottimo collegamento aereo interno.

Sono oltre 50 gli aeroporti e si può viaggiare con prezzi abbastanza accessibili.

Booking.com

Redazione Istanbul Turismo

Ultimi Post

Le migliori Case del vino di Istanbul
Le migliori Case del vino di Istanbul

Le migliori Case del vino di Istanbul Vuoi fare un giro verso le migliori case del vino di Istanbul ? Troverai una varietà di grandi enoteche ed enoteche a Istanbul dove puoi goderti una serata meravigliosa con degustazioni e delizie di vino.   Case del vino di...

I migliori rooftop bar di Istanbul
I migliori rooftop bar di Istanbul

I migliori rooftop bar di Istanbul Ecco una lista breve dei migliori rooftop bar di Istanbul, facci un salto se hai tempo. Istanbul, capitale della Turchia e gigantesca metropoli, è divisa in due dal Bosforo: è un po’ come il confine tra due mari e due continenti....

Join Our School Newsletter

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.