Seleziona una pagina
cosa vedere a samsun

Cosa vedere a Samsun

Written By

Redazione Istanbul Turismo

Date

Set 5, 2022

Category

Cosa vedere a Samsun

Non sai cosa vedere a Samsun ? Eccoti alcuni consigli su cosa vedere a samsun, durante il tuo viaggio in Turchia.

Samsun è situata tra due delta fluviali che si protendono nel Mar Nero , a nord della Turchia . A ovest della città il Kizilirmark (il fiume Rosso), uno dei fiumi più lunghi dell’Anatolia , ha prodotto il suo fertile delta. 

A est della città lo Yesilirmak (il fiume Verde), un fiume che attraversa alcune città straordinarie sulla strada per il mare, ha fatto lo stesso.

Le persone sono sempre state attratte dalla combinazione di terreno fertile e acque poco profonde per un porto, per questo Samsun ha una lunga storia e i suoi miti risalgono ancora più a lungo. Secondo i miti antichi, il delta ad est di Samsun era la terra delle Amazzoni . 

Il geografo Strabone(64 aC – 23 dC) descrive le Amazzoni come un popolo di donne guerriere. Per tirare facilmente con arco e frecce si fecero togliere un petto. Amazon deriva dal greco antico e significa “senza seno”. Le Amazzoni usarono uomini dei popoli vicini per riprodursi e i bambini maschi furono mandati ai popoli vicini. 

I miti collocano il periodo delle Amazzoni intorno al 1200 a.C. Fiction o non fiction, fatto sta che il mito delle Amazzoni si diffuse nuovamente sotto i conquistatori in Sud America. Lungo il fiume più grande del mondo dovrebbe vivere un popolo di donne guerriere. 

Le guerriere non furono mai trovate, ma il fiume fu chiamato Amazzonia.

La SS Bandirma

Da lontano sembrava una nave incredibile, così ho subito pensato che ci fosse il porto e che dovevamo assolutamente andare a dare un’occhiata.

La storia di questa nave è legata al “padre dei turchi”, Ataturk. Inizialmente, la nave era di proprietà degli Inglesi, poi è stata venduta ai Greci e in seguito è diventata di proprietà dell’Impero Ottomano verso la fine del XIX secolo.

La nave museo di Samsun non è quella originale: infatti, ne hanno costruito una replica esattamente identica all’originale, stessa altezza e lunghezza, e all’interno si possono trovare riproduzioni in cera di Ataturk e dei suoi amici, principi e reali dell’epoca.

La nave è diventata famosa nella storia del popolo turco quando Ataturk ha fatto un viaggio con la Bandirma da Istanbul (ai tempi Costantinopoli) a Samsun, il 19 maggio 1919.

Era il periodo in cui Ataturk ha sconfitto l’Impero Ottomano e ha costituito la Repubblica di Turchia dopo la guerra d’Indipendenza. Questo viaggio divenne famoso nella storia perché si dice che in quel periodo le acque del Mar Nero erano così alte che il viaggio stesso fu una sfida non indifferente.

La nave museo ha impiegato 1 anno per essere costruita e il museo ha aperto nel 2003 a Samsun. Il biglietto di ingresso per gli studenti costa solo 1 TL (circa 15 centesimi) e all’interno è molto interessante. Sulle pareti si possono trovare molte immagini di Ataturk nei suoi diversi viaggi e molte citazioni storiche.

Il Museo Archeologico e Atatürk 

Al centro troverai la statua dell’Approdo di Atatürk. Nelle vicinanze vedrai il Kultur Sarayi (Palazzo della Cultura), un edificio a forma di salto con gli sci . 

Eventi come concerti e altri spettacoli si svolgono qui. Il Museo Archeologico e Atatürk è uno dei luoghi da visitare a Samsun. 

La parte archeologica del museo espone pregevoli reperti antichi rinvenuti nella zona. La sezione Atatürk comprende fotografie della sua vita e alcuni effetti personali. Un altro museo, il Museo Gazi (Atatürk) della città, ospita la camera da letto di Atatürk, il suo studio e la sala conferenze, nonché alcuni effetti personali.

A nord del porto si trova il mercato russo (Rus Pazari), dove qui vengono venduti tutti i tipi di merci a un prezzo conveniente. 

C’è un piacevole parco nelle vicinanze dove si può prendere un bicchiere di  o caffè . Nella parte orientale del parco si erge una Statua equestre di Atatürk, è grande e un po’ esagerata. Lo scultore austriaco Heinz Krifhel vi lavorò tre anni (1928-1931).

La Moschea Pazar è l’edificio più antico di Samsun; una moschea costruita dai Mongoli Ilhanid nel XIII secolo. È anche possibile fare un giro in una carrozza trainata da due cavalli (Fayton) in centro. 

I cavalli sono ben curati e teneramente curati, le carrozze dei contadini sono spesso dipinte con motivi locali.

Sulla strada per Amasya la strada sale lentamente ma costantemente e passa sopra il Karadag Gecidi (Passo Karadag) a un’altitudine di 940 metri (3084 piedi). Il paesaggio è verde e sotto la strada scorrono piccoli ruscelli. Un’altra città da visitare nelle vicinanze è Havza, una cittadina affascinante e famosa per le sue sorgenti termali .

Il clima a Samsun in agosto/settembre è di circa 28 gradi centigradi (82 Fahrenheit) durante il giorno e di circa 24 gradi centigradi di notte, piuttosto umido. 

C’è un aeroporto che collega Samsun con alcune grandi città. Ci sono anche autobus giornalieri per tutte le principali destinazioni intorno alla Turchia .

Booking.com

Come arrivare A Samsun

L’aeroporto di Samsun-Charshamba (codice aeroportuale IATA – SZF) è un aeroporto pubblico situato a 23 km (14 miglia) a est del centro della città portuale di Samsun, nel nord della Turchia. Le città vicine sono Tekkekoy, Charshamba, Samsun, Erbaa, Bafra, Unye, Ladik, Tokat. L’aeroporto è stato aperto nel 1998 e da allora ha funzionato senza problemi.
Il terminal passeggeri dell’aeroporto copre un’area di 4725 m². La pista è lunga 3.000 metri e larga 45 metri. Fondamentalmente, l’aeroporto serve voli nazionali all’interno della Turchia, ma anche nel 1999 è stato aperto il traffico aeroportuale internazionale, ad esempio voli per le principali città della Germania, come Berlino, Dusseldorf, Francoforte e Colonia, Repubblica Ceca, Russia (Mosca, San Pietroburgo, Krasnodar) , Kirghizistan e Kazakistan.
Passeggeri da tutto il mondo viaggiano ogni anno in Turchia per intrattenimento, sport, affari e studio. Quasi 57 aeroporti servono il traffico aereo del paese, mentre il principale aeroporto della Turchia è il New Istanbul International Airport. Esistono diverse modalità di trasferimento dall’aeroporto della Turchia, inclusi autobus, treni, taxi e trasferimenti privati ​​ovunque nel paese.

Come arrivare dall’aeroporto di Samsun-Charshamba

Puoi arrivare dall’aeroporto di Samsun-Charshamba alla tua destinazione desiderata in taxi, autobus o utilizzando il servizio di trasferimento Intui.
Un viaggio in autobus al centro di Samsun può sembrare attraente, tuttavia, non dimenticare che gli autobus passano nei tempi previsti e di notte potrebbero non funzionare affatto.
Il taxi è una delle opzioni di trasferimento più veloci ed economiche dall’aeroporto di Samsun-Charshamba. Ma il problema con i trasferimenti in taxi dall’aeroporto è che i conducenti possono impostare le tariffe a propria discrezione e le probabilità sono alte che tu, in quanto straniero, dovrai pagare più dei costi del servizio. Pertanto, un trasferimento in auto privata è un modo più affidabile e conveniente per il trasferimento dall’aeroporto di Samsun-Charshamba. I trasferimenti in taxi privati ​​sono molto più veloci ei prezzi sono definitivi. Non devi affrontare costi nascosti che potrebbero sorprenderti alla fine del tuo trasferimento in aeroporto.
Booking.com

Redazione Istanbul Turismo

Ultimi Post

Le migliori Case del vino di Istanbul
Le migliori Case del vino di Istanbul

Le migliori Case del vino di Istanbul Vuoi fare un giro verso le migliori case del vino di Istanbul ? Troverai una varietà di grandi enoteche ed enoteche a Istanbul dove puoi goderti una serata meravigliosa con degustazioni e delizie di vino.   Case del vino di...

I migliori rooftop bar di Istanbul
I migliori rooftop bar di Istanbul

I migliori rooftop bar di Istanbul Ecco una lista breve dei migliori rooftop bar di Istanbul, facci un salto se hai tempo. Istanbul, capitale della Turchia e gigantesca metropoli, è divisa in due dal Bosforo: è un po’ come il confine tra due mari e due continenti....

Join Our School Newsletter

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.