Seleziona una pagina
cosa fare a Smirne

cosa fare a Smirne

Written By

Redazione Istanbul Turismo

Date

Set 15, 2022

Category

cosa fare a Smirne

Devi andare in Turchia ? Magari passi a Smirne ? Ecco, cosa fare a Smirne prima di andare via.

Izmir è una città sulla costa turca dell’Egeo. Nota nell’antichità con il nome di Smirne, è stata fondata dai Greci, conquistata dai Romani e ricostruita da Alessandro Magno, prima di entrare a far parte dell’Impero ottomano nel XV secolo.

All’interno di uno dei suoi grandi siti archeologici si trova l’agorà romana di Smirne, oggi un museo all’aria aperta.

Il Kadifekale, o “castello di velluto”, costruito durante l’epoca di Alessandro Magno, domina la città dall’alto di una collina.

Smirne (tradizionalmente chiamata Smyrna), è una gigantesca metropoli di oltre 4 milioni di abitanti situata sul Mar Egeo, vicino al Golfo di Smirne.

Terza città più grande e secondo porto della Turchia, fu fondata intorno al 3000 a.C.; si dice che il nome della città derivi da quello di una regina amazzonica. Simbolo del regno ittita, ha una storia millenaria, come testimoniano i siti archeologici circostanti, i monumenti e le vestigia sparse qua e là nel centro storico della città.

Oggi Smirne è una città moderna e piacevole, fortemente occidentalizzata dalla sua posizione geografica, con una stazione balneare di prim’ordine. Vediamo insieme cosa fare e vedere a Smirne!

La Torre dell’Orologio

La Torre dell’Orologio è il monumento emblematico della città: affacciata sulla famosa piazza Konak nel centro della città, fu progettata da un architetto francese, Raymond Charles Père, nel 1901 per commemorare il 25° anniversario dell’ascesa al trono di Abdülhamid II.

Piazza Konak è il luogo dove tutto è vissuto a Smirne, e lo scenario favoloso di questo edificio che è altrettanto favoloso. Per i buongustai e gli amanti del cibo di strada, non esitate a gustare un autentico kebab.

Moschea di Yali

Costruita nel 1755 per amore della moglie dell’allora governatore di Smirne, Ayse Hanim, la Moschea di Yali è un’istituzione di Smirne. Anch’essa situato in Piazza Konak, a pochi passi dalla Torre dell’Orologio e dal Palazzo del Governatore, ha la particolarità di avere una forma piuttosto insolita: è perfettamente ottagonale!

È possibile visitarla, anche per i non musulmani, purché si tolgano le scarpe e, per le signore, si mettano un velo.

Ha una sola cupola e un piccolo minareto, e la visita vale la deviazione per chi cerca qualcosa da fare a Smirne.

L’Asansör

L’Asansör è un monumento storico verticale, il cui nome deriva dall’ascensore, e per una buona ragione: costruito nel 1907 da un ricco banchiere nel quartiere di Karatas, nel quartiere a strapiombo sulla scogliera, aveva una vocazione utilitaria. Infatti, il suo scopo era quello di facilitare il trasporto delle merci dal basso verso l’alto e viceversa!

Oggi è diventato un luogo emblematico della città e permette di mangiare godendo di una vista spettacolare sulla città: un delizioso ristorante si trova in cima alla torre, e permetterà ai viaggiatori in cerca di qualcosa da fare e vedere a Smirne, e non temendo le vertigini, di godersi un momento unico gustando gli spiedini di agnello alla griglia con foglie di vite ripiene, un famoso piatto tipico della città.

Monte Sipylos

Il Monte Sipylos (in turco, Spil Dağı; queste due culture si intrecciano, soprattutto nella parte occidentale della Turchia, ricordate) è una montagna che domina la provincia di Manisa e vigila sulla città di Smirne.

È alta 1513 m e, per chi cerca qualcosa da fare e vedere a Smirne, funge da intermezzo sportivo per la pratica dell’escursionismo: numerosi sentieri la attraversano e, una volta raggiunta la sua cima, si può godere di una splendida vista su tutto il Golfo di Smirne e sulle città circostanti.

Karagöl

La visita a Smirne vi è piaciuta? Andate anche a Karagöl, un lago di montagna in campagna, a circa 15 km a nord della città!

Se il suo nome in turco significa “lago nero”, non preoccupatevi, nessun mostro verrà a mordervi, e ci sono molti campeggi amichevoli su entrambi i lati delle sue acque fredde.

Molti locali vengono qui per rinfrescarsi durante l’estate e i bambini amano gustare il gelato all’uva locale!

Il Museo Etnografico di Smirne

Cosa fare a Smirne quando si cerca cultura? Il Museo Etnografico è un’interessante tappa culturale per chi vuole saperne di più sul periodo selgiuchide.

Il museo è ospitato in uno splendido edificio d’epoca, originariamente utilizzato come ospedale, e permette ai visitatori di scoprire di più sulle usanze ottomane, l’architettura tradizionale e la vita quotidiana sulla costa smirnea.

Sarebbe un peccato visitare Smirne senza passare per questo museo, la cui visita è, ciliegina sulla torta, gratuita!

Come arrivare a Smirne

Booking.com

Redazione Istanbul Turismo

Ultimi Post

Le migliori Case del vino di Istanbul
Le migliori Case del vino di Istanbul

Le migliori Case del vino di Istanbul Vuoi fare un giro verso le migliori case del vino di Istanbul ? Troverai una varietà di grandi enoteche ed enoteche a Istanbul dove puoi goderti una serata meravigliosa con degustazioni e delizie di vino.   Case del vino di...

I migliori rooftop bar di Istanbul
I migliori rooftop bar di Istanbul

I migliori rooftop bar di Istanbul Ecco una lista breve dei migliori rooftop bar di Istanbul, facci un salto se hai tempo. Istanbul, capitale della Turchia e gigantesca metropoli, è divisa in due dal Bosforo: è un po’ come il confine tra due mari e due continenti....

Join Our School Newsletter

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.