Seleziona una pagina
Cosa visitare a Konya

cosa visitare a Konya

Written By

Redazione Istanbul Turismo

Date

Lug 29, 2022

Category

Cosa visitare a Konya

Sei in viaggio in Turchia e vuoi conoscere, Cosa visitare a Konya ? Bene, vediamolo subito.

L’importante sito di pellegrinaggio religioso di Konya ha un centro storico pieno di musei e monumenti dello splendore di Seljuk.

La maggior parte dei turisti si ferma qui semplicemente per vedere il Museo Mevlana e la tomba del derviscio fondatore dei dervisci Mevlana Rumi, che scrisse la sua famosa poesia qui nel 13 ° secolo.

Ma questa città dell’Anatolia centrale è anche piena di attrazioni architettoniche di moschee e di antichi medici (scuole teologiche) che mostrano l’arte del sultanato di Seljuk.

Chiunque abbia un interesse per la storia della Turchia non dovrebbe mancare una visita qui.

Museo Mevlana

Il simbolo di Konya è questo Tekke (Sufi lodge) complesso che ospita la tomba del leader religioso, filosofo e poeta del XIII secolo Mevlana Celaleddin Rumi, che fondò la vorticosa setta dei dervisci del Sufismo.

Il museo è situato all’interno di giardini di rose amorevolmente curati, che si attraversano per l’ornato Dervişan Kapısı (Porta dei Dervisci).

Una volta all’interno del complesso, si entra nel Mausoleo, che è al centro di molte adorazioni devozionali fino ad oggi. 

Tomba di Mevlana è all’estremità, fiancheggiata da tombe di famiglia e seguaci vicini.

Il Semahane (sala dove sono state eseguite le cerimonie dei dervisci) è appena a sinistra e contiene un museo di mostre religiose.

Attraverso il cortile dal Mausoleo è il lodge la cucina, che contiene diorami di vita dervisci ed è collegato al Cellule del derviscio, dove i seguaci Sufi avrebbero vissuto e che ora contengono mostre sulla vita dei dervisci.

Museo delle mattonelle (Karatay Medresisi)

Questo vecchio medrese (collegio teologico) fu fondato nel 1251 dall’emiro Seljuk Celaleddin Karatay.

L’edificio è stato recentemente restaurato ed è ora un imponente museo che mostra il lavoro di piastrelle in smalto di Seljuk.

Anche se visitare un museo delle tessere può sembrare un’attrazione turistica piuttosto di nicchia, la bellezza pura dell’edificio lo rende una delle migliori cose da fare in un itinerario turistico di Konya.

Le sue pareti interne sono ricoperte da splendidi esempi di piastrelle selgiuchide e vi sono anche reperti in ceramica di reperti scavati provenienti da siti archeologici vicini. Nella stanza di sinistra si trova la tomba di Celaleddin Karatay.

Museo della scultura in legno e pietra (İnce Minare Medresisi)

L’İnce Minareli Medrese (Seminario del minareto snello) perse il minareto nel suo nome quando fu colpito da un fulmine nel 1905.

Il medrese fu costruito nel 1260 per il vizir Seljuk Sahip Ata, e il design presenta decorazioni riccamente scolpite sul portale .

L’edificio è ora un museo, con una vasta collezione di sculture in legno e pietra di epoca selgiuchide che includono rilievi animali (nonostante le raffigurazioni di animali e di esseri umani vietati dalla legge islamica) dalle antiche mura della città.

Alaeddin Tepe

Costruito sul sito dell’antica cittadella di Konya, questo parco, proprio nel centro della città, è il luogo in cui i locali di Konya vengono a passeggiare la sera e sorseggiare il tè nei giardini.

Ai piedi del pendio su per la collina, sono i sito di scavo del palazzo di Alaeddin Kaykobad e i resti delle mura della città vecchia. Sulla cima della collina è il Alaeddin Camii costruito nel 13 ° secolo.

Fu costruito come una moschea a pilastri secondo il design arabo, con un soffitto in legno sostenuto da 42 colonne antiche.

Museo Archeologico

Cosa Visitare a konya: Il museo, La maggior parte dei musei archeologici della Turchia sono stati ravvivati ​​e modernizzati negli ultimi dieci anni ma non nel museo di Konya.

Questo è un vecchio posto polveroso con scarsa illuminazione e pannelli informativi che potrebbero anche essere obsoleti.

Ma non lasciatevi scoraggiare, perché la collezione è eccellente (e se vi capita di apprezzare questi musei delle reliquie con la loro atmosfera da caccia al tesoro, andate subito prima che abbia il suo necessario lifting).

C’è una mostra completa di reperti dal vicino sito archeologico di Çatalhöyük e una meravigliosa collezione di sarcofagi romani finemente decorati.

In fondo alla strada c’è Konya Museo Etnografico, che contiene un’accurata collezione di artigianato turco, costumi, gioielli, tappeti e articoli per la casa, ma è purtroppo un po ‘impolverato e non amato.

Moschea Selimiye

Ecco, un’altra cosa da visistare a Konya: In piedi nella piazza di fronte al Museo Mevlana, questa enorme moschea a cupola, commissionata dal sultano Selim II e costruita tra il 1566 e il 1574, segna il culmine dell’architettura ottomana della moschea.

Vieni in piazza in prima serata per avere le foto della moschea e del Museo Mevlana dietro mentre sono illuminate contro il cielo al tramonto.

Dall’altra parte della strada principale dalla piazza ci sono una serie di caffè e ristoranti all’aperto, che sono un ottimo posto per sedersi e ammirare il panorama di minareti e cupole mentre ci si rilassa con un caffè o un tè.

Moschea Aziziye

All’interno del vivace quartiere del bazar di Konya, la Moschea Aziziye è una delle mete preferite dagli appassionati di architettura.

Fu costruito per la prima volta nel 1676 dal consigliere della corte ottomana Mustafa Paşa e ricostruito di nuovo nel 1867 dopo un incendio.

A causa di questo restauro ottocentesco, l’architettura della moschea è fortemente ispirata al barocco (lo stile più in voga dell’epoca), con due minareti in stile rococò e interni dipinti a colori vivaci con una nicchia di preghiera rococò. Questo stile decorativo molto europeo crea un interessante contrasto con il design tradizionale della moschea.

Çatalhöyük

Sebbene non ci siano grandi quantità da vedere, il tumulo di Çatalhöyük è uno dei siti di scavo più importanti al mondo.

Qui, gli archeologi hanno scoperto il più grande sito neolitico mai trovato, con insediamenti qui risalenti a circa 9000 anni fa.

Gli scavi sono in corso e se visiti in estate, a volte puoi vedere gli archeologi che lavorano nel sito.

Un piccolo meraviglioso Museo alla voce spiega la storia degli scavi e l’importanza del sito. Da qui, un sentiero conduce alle aree a doppio scavo (protette sotto ripari a cupola), dove è possibile vedere i livelli profondi, con evidenti contorni dell’edificio, che sono stati scoperti finora.

Sille

Carino come un pulsante, l’antico insediamento greco di Sille è un piccolo villaggio ai margini della città e una destinazione preferita per gli abitanti di Konya che fanno il giro del giorno.

Due chiese bizantine sono qui: Sant’Elena e il Küçük Kilise, che sono stati entrambi recentemente restaurati.

La chiesa di Sant’Elena ha un interno coperto di affreschi colorati, mentre il piccolo Küçük Kilise, sulla collina dietro il villaggio, ora funziona come un museo dedicato a orologi e altri orologi.

Le strade del villaggio sono fiancheggiate da belle case con travi in ​​legno, mentre la cresta della scogliera è butterata con antiche abitazioni rupestri.

Sahib-i Ata Külliyesi

Questo complesso religioso comprende una moschea, una casetta per i dervisci, un bagno turco e una vasca da bagno ed è stato costruito tra il 1258 e il 1283.

Il grande portone del portale decorato è splendidamente decorato e l’interno della moschea ha una nicchia di preghiera con piastrelle blu.

Il loggia dei dervisci, con le sue piastrelle blu splendidamente restaurate e gli interni in mattoni rossi, è stato trasformato in un Museo con un’interessante collezione di manufatti religiosi.

Sulla strada per la moschea passerai vicino al Sırçalı Medresi.

Costruito nel 1242, questo ex collegio teologico ha alcuni bellissimi (ma fatiscenti) esempi di decorazione piastrellata sulle sue mura interne e un ornato portale di stalattiti. Ospita una collezione di lapidi islamiche e alcune urne funerarie ittite.

Moschee di Konya

La città centrale ha molti altri esempi di architettura religiosa ben conservati.

In particolare, da non perdere il Moschea dei maghi (İplikçi Camii) su Alaeddin Caddesi. Solo la moschea rimane di questo complesso religioso, costruito nel 1201, che si trovava a est della vecchia cittadella di Konya. Il sito era inizialmente dotato di una famiglia di produttori di filati, da cui il nome.

L’edificio quadrato ha due cupole ovali e una rotonda, e si erge su dodici enormi colonne “a piedi d’elefante” con una nicchia di preghiera riccamente decorata in marmo. Sia Mevlana che suo padre hanno insegnato qui.

Il Torre Moschea nella zona del bazar vale anche la pena di andare a caccia. Fu costruito nel 1658, ma dopo essere caduto in rovina fu ricostruito nel 1811. Il tetto della moschea a otto cupole è sostenuto da dieci colonne, e una collezione di indumenti del 14 ° e 15 ° secolo si trova in una stanza all’interno dell’edificio.

Museo Koyunoǧlu

Il collezionista accanito Ahmet Izzet Koyunoǧlu, membro di una delle più antiche famiglie di Konya, lasciò in eredità la sua bizzarra ed eccentrica collezione di artefatti, oggetti d’arte, oggetti etnografici, oggetti geologici e cose semplici, nella città di Konya quando morì.

Il museo che ne è risultato deve essere la vista più strana della città.

L’edificio è una miniera di tesori, strane e meravigliose mostre che vanno dai rari dipinti, manoscritti e tappeti agli animali di peluche e orologi.

Per tutti coloro che apprezzano un po ‘kooky, questo è un meraviglioso accompagnamento alle attrazioni più tradizionali della città.

Booking.com

Come arrivarci a Konya

L’orario di volo da Istanbul (IST) e Konya (KYA) è intorno 1h 8min e copre una distanza di circa 490 km.

I servizi sono operati da Turkish Airlines. Normalmente 35 i voli operano settimanalmente, sebbene nei weekend e nei giorni festivi gli orari possono variare, vi preghiamo di verificarli in anticipo.

Booking.com

Redazione Istanbul Turismo

Ultimi Post

Le migliori Case del vino di Istanbul
Le migliori Case del vino di Istanbul

Le migliori Case del vino di Istanbul Vuoi fare un giro verso le migliori case del vino di Istanbul ? Troverai una varietà di grandi enoteche ed enoteche a Istanbul dove puoi goderti una serata meravigliosa con degustazioni e delizie di vino.   Case del vino di...

I migliori rooftop bar di Istanbul
I migliori rooftop bar di Istanbul

I migliori rooftop bar di Istanbul Ecco una lista breve dei migliori rooftop bar di Istanbul, facci un salto se hai tempo. Istanbul, capitale della Turchia e gigantesca metropoli, è divisa in due dal Bosforo: è un po’ come il confine tra due mari e due continenti....

Join Our School Newsletter

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.