Seleziona una pagina
Come muoversi a Istanbul

come muoversi a Istanbul

Written By

Redazione Istanbul Turismo

Date

Ago 9, 2022

Category

Come muoversi a Istanbul

Vuoi alcuni consigli su come muoversi a Istanbul ? Allora, bando alle chiacchiere inutili e passiamo ai consigli pratici su come muoversi a Istanbul.

l sistema dei mezzi pubblici di Istanbul è piuttosto conveniente, anche se a volte muoversi nelle ore di punta può risultare piuttosto difficoltoso perché sempre molto affollati.

Per muovervi in città, potete utilizzare la metropolitana, gli autobus e i tram, i taxi, oltre a traghetti e funicolari.

Consigli per muoversi in città

Su molti dei mezzi pubblici è possibile utilizzare i gettoni (jeton) di plastica e di colore rosso. Il costo di un gettone è di 5,00 TL (€0,65) e sono acquistabili presso le numerose macchinette o dai chioschi che si trovano alle fermate del tram, della metro o dei traghetti.

Consigliato quindi l’acquisto della Istanbul City Card, che comprende 5 o 10 corse sui trasporti pubblici (in base all’opzione selezionata), compresi metro, funicolare, tram, bus e traghetto.

Ovviamente, se vuoi giare la città di Istanbul, fallo a piedi.

Questo perché la particolare conformazione della capitale turca rende più complicato e a volte lento usare i mezzi, anche se questi sono utili per spostarsi da un quartiere all’altro e raggiungere le zone sopraelevate della città.

Istanbul è infatti divisa al suo interno dal Corno d’Oro e dal Bosforo e al tempo stesso alcune zone della città, in particolare quelle storiche, si sviluppano attorno ad un dedalo di vicoli stretti e tortuosi, alcuni dei quali in pendenza, che rendono difficile il passaggio di mezzi pubblici.

Inoltre a piedi avrete modo di cogliere al meglio l’atmosfera unica di Istanbul e ammirare luoghi che non riuscireste a vedere a bordo dei mezzi. 

Come trovare le tue destinazioni e mezzi per spostarti

Non sei sicuro di come raggiungere la tua destinazione?

Il Dipartimento dei Trasporti del Comune di Istanbul gestisce un eccellente sito web, https://iett.istanbul/.

Puoi anche inserire il tuo punto di partenza per scoprire quali trasporti pubblici sono disponibili. Basta cliccare su “Cerca una linea o una fermata”.

Dall’aeroporto al centro

Istanbul è servita da due aeroporti, ma il principale è l’Atatürk, situato a circa 20 km a ovest del centro. Qui atterrano gran parte dei voli internazionali provenienti dall’Europa ed è utilizzato da compagnie quali Alitalia, Turkish Airlines, Lufthansa ecc.

Per raggiungere il centro di Istanbul potete utilizzare vari mezzi:

  • Metro. La metro è un mezzo rapido e offre corse frequenti con diverse fermate lungo il tragitto, ma se dovete raggiungere le zone di Taksim e Sultanahmet si rivela un po’ scomoda, perché dovete poi cambiare mezzo, passando sul tram o sulla funicolare nella stazione di Zeytinburnu o Aksaray. Il costo è di 4 lire.
  • Autobus. La compagnia privata Havatas offre un servizio di bus-navetta per piazza Taksim. Non sono previste altre fermate, quindi da qui dovete poi proseguire in taxi o con altri mezzi. In totale il tragitto dura circa 40 minuti e il costo è di 11 lire.
  • Taxi.  Sempre disponibili e comodi per raggiungere la propria destinazione finale, i taxi gialli operano a tassametro e il prezzo della corsa fino al centro è di circa 45-55 lire, ma dopo la mezzanotte è applicato un supplemento del 50%. Il tempo di percorrenza è di circa 30 minuti.

Nota quando prendit i Taxi ( Non me nè vogliano i taxisti di tutte le nazionalità ) 

Informati preventivamente sul prezzo della corsa, online, in hotel, ecc…

È sempre una buona idea avere un approccio preventivo.

Ma anche una volta seduti, ci sono ancora alcune cose a cui fare attenzione per evitare di essere fregati:

  • Controllare che il misuratore funzioni.
  • Attenzione alla pratica della banconota sbagliata, per cui l’autista prende la tua banconota da 10 TL (che vale circa 8,70 dollari o 3,80 sterline) e ti accusa di avergli dato una banconota da 1 TL. Puoi evitarlo conservando la banconota finché non hai ricevuto il tuo resto. Notate anche che le banconote da 1TL sono blu e quelle da 10TL sono arancioni.
  • Controlla anche il traggitto

Autobus

Nonostante sia il mezzo di trasporto più economico per muoversi a Istanbul, l’autobus è il meno consigliato per i turisti.

Utilizzato più che altro dai residenti, è piuttosto complicato da usare. Basti pensare che in città ci sono circa 500 linee, 3.000 autobus e 8.000 fermate!

E’ poco intuitivo districarsi fra le varie destinazioni e, cosa non da poco, gli autobus non passano da Sultanahmet, la zona di maggior richiamo per i turisti.

Metropolitana

La rete di metropolitana di Istanbul consente di evitare il traffico stradale e muoversi rapidamente in città. Esistono cinque linee, ma sono solo due quelle utilizzate dai turisti:

  • Linea M1A circola in superficie e collega l’aeroporto al centro, fermando presso il terminal dei bus di Otogar, da cui partono anche corse per altre destinazioni della Turchia,  e alla stazione di Aksaray, dove si può prendere il tram per il centro. La linea M1B è una diramazione della M1A che serve il quartiere di Kirazli.
  • Linea M2. Questa linea circola invece sottoterra e parte dalla stazione di Yenikapi e attraversa il Corno d’Oro fermando poi a Piazza Taksim e proseguendo verso nord, in direzione del distretto finanziario e commerciale di Istanbul. Essendo molto utilizzata dai pendolari può essere particolarmente affollata durante le ore di punta.

Il biglietto di una corsa in metro costa 4 lire o 2,30 lire con la Istanbulkart. La metro è attiva dalle 6:30 fino a mezzanotte.

Tram

Il tram è il mezzo più popolare tra i turisti perché collega le principali attrazioni e siti storici della città e i moli da cui partono i traghetti.

La principale linea di tram è la T1, che serve gran parte del centro storico della città, partendo da Kabatas, dove si incrocia con la metro M2,  e arrivando fino a  Bağcılar, un sobborgo a nord-ovest della città dove si collega alle linee della metro M1B e M3.

Durante il tragitto il tram fa tappe interessanti a fini turistici, tra cui Karaköy e Eminönü sulle sponde opposte del Corno D’oro che viene attraversato passando sul Galata Bridge, Sirkeci, il quartiere storico di Sultanahmet, Aksaray, Topkapi vicino alle antiche mura della città e Zeytinburnu, dove è possibile effettuare il passaggio sulla M1A che conduce all’aeroporto.

Questa linea utilizza tram moderni e veloci, simili alla metropolitana, dotati anche di aria condizionata.

Tra le altre linee esistenti, Istanbul dispone di una linea storica, che rappresenta oggi una vera e propria attrazione della città: il tragitto in questo caso si fa a bordo di tram antichi di colore rosso risalenti agli anni ’20.

Il tram percorre Istiklal Street effettuando varie fermate e concludendo la corsa a piazza Taksim; con il suo ritmo lento e il suo carattere retrò è l’ideale per fare un tour panoramico della città.

Il prezzo di una corsa è di 4 lire e anche in questo caso potete pagare con la Istanbulkart usufruendo di uno sconto sulla tariffa.

I tram sono in funzione fino a mezzanotte.

Funicolari

Le funicolari dispongono di 3 linee che permettono di arrivare velocemente da un punto all’altro di Istanbul, superando i ripidi dislivelli della città.

Tra queste c’è la famosa Tünel, una funicolare sotterranea che rappresenta la metropolitana più antica del mondo: risale infatti al 1875.

Collega il quartiere di Karaköy, vicino al Galata Bridge, al quartiere di Beyoğlu. È in funzione dalle 7 fino alle 23 circa.

La Füniküler è stata invece introdotta di recente e collega in appena due minuti Kabatas, dove si collega alla linea di tram T1 e al molo dei traghetti, direttamente a Piazza Taksim. 

Opera dalle 6:00 circa fino alle 24:00.

Infine la funicolare Eyüp-Pierre Loti parte dal porto di Eyüp, sul Corno d’Oro, per arrivare al Cafè Pierre Loti, situato su una collina da cui si gode uno splendido panorama. È in funzione dalle ore 8 alle 22.

Booking.com

Come arrivare in turchia

Il viaaggio in aereo è sicuramente il più rapido e comodo. Dall’Italia sono previsti diversi voli giornalieri da Milano-Malpensa e Roma-Fiumicino per Istanbul.

Nel periodo estivo i voli sono più frequenti anche per altre città come: Izmir (Smirne) terza città turca, Bodrum, Antalya ed altre.

Per poter raggiungere la capitale Ankara solitamente bisogna fare scalo ad Istanbul. La Turchia possiede un ottimo collegamento aereo interno.

Sono oltre 50 gli aeroporti e si può viaggiare con prezzi abbastanza accessibili.

 

Booking.com

Redazione Istanbul Turismo

Ultimi Post

Le migliori Case del vino di Istanbul
Le migliori Case del vino di Istanbul

Le migliori Case del vino di Istanbul Vuoi fare un giro verso le migliori case del vino di Istanbul ? Troverai una varietà di grandi enoteche ed enoteche a Istanbul dove puoi goderti una serata meravigliosa con degustazioni e delizie di vino.   Case del vino di...

I migliori rooftop bar di Istanbul
I migliori rooftop bar di Istanbul

I migliori rooftop bar di Istanbul Ecco una lista breve dei migliori rooftop bar di Istanbul, facci un salto se hai tempo. Istanbul, capitale della Turchia e gigantesca metropoli, è divisa in due dal Bosforo: è un po’ come il confine tra due mari e due continenti....

Join Our School Newsletter

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.