Seleziona una pagina
Cosa Comprare in Turchia

cosa comprare a istanbul

Written By

Redazione Istanbul Turismo

Date

Lug 6, 2022

Category

Cosa comprare a Istanbul 

L’artigianato è un piccolo tesoro per la Turchia ed i suoi abitanti. Ma vuoi delle idee su cosa comprare a Istanbul ? bene vediamo di darti alcuni piccoli consigli su cosa comprare a Istanbul turchia.

Noterai fin da subito la grande quantità di bazar sparsi sul territorio. Qui potremo trovare i tappeti classici della tradizione locale, ceramiche colorate, i tessuti lavorati, gli strumenti musicali e molto altro. Se non sai dove comprare in Turchia e cosa conviene comprare in Turchia, ti consigliamo di programmare almeno una tappa al Gran Bazar, perché gran parte di queste cose sono da comprare a Istanbul!

Ecco 10 consigli su cosa comprare in Turchia e a Istanbul!

Tappeti e Kilim

Vuoi rendere il tuo ambiente più vivace? Un tappeto turco può essere la scelta giusta! Dotati di uno stile inconfondibile, i tappeti sono sicuramente il primo dei nostri consigli su cosa comprare in Turchia.

Con una storia secolare alle spalle e famosi per la loro qualità e per le colorate fantasie, sono ad oggi realizzati con diverse tecniche, come l’intreccio, oppure tessitura.

Anche i materiali usati sono di diverso genere e variano dalla lana al cotone, fino alla seta. Ogni zona della Turchia ha reso propria questa arte, differenziandola per qualche dettaglio, tanto da rendere il prodotto unico.

I modelli più tradizionali sono i Kilim.

Il The Turco

Ogni momento del giorno è buono per concedersi un buon Cay.

Infatti il The è diventato il simbolo dell’ospitalità in Turchia, non sarà difficile trovare un commerciante che ve lo offra. Che sia sekerli (zuccherato) o sade (amaro), il cay viene servito in deliziose tazzine e fa parte della vita sociale di ogni buon turco, più del caffè! Oltre al the nero, fra le tipologie più famose c’è sicuramente l’Apple Tea (ELMA Cay).

Si tratta di un particolare tipo di The con l’aggiunta di un aroma al gusto mela che lo rende particolarmente dolce e gustoso. Divertitevi nei bazar della Turchia a trattare con i bottegai che vi proporranno innumerevoli varietà, sino a promettervi miscele dalle proprietà benefiche ed addirittura afrodisiache! ( se vuoi approfondire i piatti tipici turchi).

Le Spezie

Ricco di profumi e varietà cromatiche accattivanti, il Bazar delle Spezie di Istanbul vi conquisterà! Le spezie sono infatti un prodotto fondamentale della cucina turca, proprio per questo disponibili in centinaia di varietà. Sicuramente le spezie rientrano nella nostra lista di cosa conviene comprare in Turchia e a Istanbul.

Qui non si tratta solo di “cosa comprare”, il passaggio da questo bazar è da considerarsi una vera e propria esperienza. Immergetevi in questo mondo fatto di profumi e colori d’Oriente, cercando la bottega migliore dove acquistare le spezie originali.

Oltre alle spezie ed aromi comunemente diffusi anche in Italia, fra i sapori meno noti c’è il Sumac, spezia dal sapore acre ed un colore rosso purpureo che viene molto utilizzata nella cucina ottomana.

Le lanterne colorate

Anche le lanterne colorate sono divenute un simbolo della Turchia. Istanbul è secondo noi il luogo migliore dove comprare in Turchia.

Di diverse forme, colori e modelli, le lanterne colorano le secolari volte del Gran Bazar di Istanbul. Fra le cose da comprare in Turchia e a Istanbul, troverai sicuramente una lanterna che incontra i tuoi gusti. Questo caratteristico oggetto d’arredo viene realizzato in vetro, consigliamo quindi di fare molta cura al suo trasporto.

La Pashmina

Se è Istanbul il vostro primo punto di arrivo in Turchia, è qui che vi consigliamo di acquistare la pashmina. Oltre a trovare alcuni negozi specializzati che vendono magnifiche pashmine in seta, consigliamo di acquistare questo capo in modo da coprirsi la testa per visitare le magnifiche moschee sparse nella metropoli turca.

Divertitevi a scegliere la pashmina più adatta a voi, scegliendo tra le innumerevoli fantasie e colori! Anche in questo caso si tratta di un oggetto facilmente reperibile, caratteristico, economico, che non ti ostacolerà nel trasporto.

 

Ibrik, il pentolino per il caffè turco

Così come il The, anche il caffè è un prodotto molto diffuso in Turchia. Per rendere l’esperienza completa, ti consigliamo di non scegliere solamente la miscela, ma di portare con te anche una “caffettiera” del luogo.

Il procedimento di preparazione è infatti differente da quello italiano, sarebbe quindi meglio possedere gli strumenti giusti. Con la parola ‘‘Ibrik” infatti si intende la tipica caffettiera turca reperibile in ottone o rame.

Il ciondolo Nazar Boncuk

Si tratta dell’oggetto più iconico del luogo: il Nazar Boncuk, detto anche ”occhio del diavolo”.

Questo amuleto in vetro blu ha al suo all’interno delle decorazioni circolari che ricordano un occhio umano. Questo ciondolo è un tipico ornamento della tradizione turca e condiviso anche nella vicina Grecia. Secondo le credenze locali, il Nazar Boncuk è in grado di proteggere dal malocchio! Sarà per superstizione o per questa sua forma così riconoscibile, il Nazar Boncuk è uno dei souvenir più richiesti!

Le Ceramiche Turche

Ereditata da un’antica cultura cinese, la Turchia ha fatto della lavorazione delle ceramiche un suo cavallo di battaglia. Oggigiorno, le ceramiche dipinte a mano, sono conosciute in tutto il mondo per la loro bellezza e qualità.

Se siete alla ricerca di qualcosa da comprare in Turchia, sicuramente una ceramica originale può rivelarsi un’ottima idea! In Cappadocia potrai trovare i migliori esempi di questa arte. Avrai a disposizione una vasta gamma di prodotti, in diversi modelli, forme e colori. Non ti resta che scegliere!

I dolci turchi

Se fino ad ora niente ti ha convinto, allora un dolcetto può essere la scelta giusta! Non c’è niente di meglio di un prodotto culinario locale per scoprire la vera anima di ogni luogo. Fra i prodotti più amati troviamo i dolci, su tutti il Baklava merita una menzione.

Trattasi di un pasticcino composto da sfoglia sottile, ripieno di frutta secca ed inzuppato in una miscela di miele e spezie (oppure in versione zucchero e succo di limone). Grazie alla sua composizione può essere facilmente conservato a temperatura ambiente. Divertitevi quindi a scegliere tra le innumerevoli varietà di pasticcini locali in modo da portare a casa un dolce ricordo della Turchia!

Strumenti musicali tradizionali

Se desideri portare con te qualcosa di unico, gli strumenti musicali possono essere una buona idea. Sbizzarritevi curiosando nei negozi di musica e botteghe artigianali situate ai piedi della Torre di Galata, ad Istanbul. Qui potrete trovare alcuni tra strumenti più rappresentativi della cultura anatolica.

In particolare menzioniamo l‘Oud e il Saz, strumenti a corda tradizionali. Gli appassionati di percussioni potranno trovare il tipico Darbuka oppure scegliere tra innumerevoli piatti. Infatti forse non tutti sanno che è proprio in Turchia che nel XVII secolo i sapienti artigiani iniziarono a produrre i piatti musicali. Oggi piccole case di produzione di piatti ed alcune leader del settore, contribuiscono a diffondere nel mondo questa grande tradizione che proviene della penisola anatolica.

 

Booking.com

Redazione Istanbul Turismo

Ultimi Post

Le migliori Case del vino di Istanbul
Le migliori Case del vino di Istanbul

Le migliori Case del vino di Istanbul Vuoi fare un giro verso le migliori case del vino di Istanbul ? Troverai una varietà di grandi enoteche ed enoteche a Istanbul dove puoi goderti una serata meravigliosa con degustazioni e delizie di vino.   Case del vino di...

I migliori rooftop bar di Istanbul
I migliori rooftop bar di Istanbul

I migliori rooftop bar di Istanbul Ecco una lista breve dei migliori rooftop bar di Istanbul, facci un salto se hai tempo. Istanbul, capitale della Turchia e gigantesca metropoli, è divisa in due dal Bosforo: è un po’ come il confine tra due mari e due continenti....

Join Our School Newsletter

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.