Seleziona una pagina
Come arrivare ad Ankara

Come arrivare ad Ankara

Written By

Redazione Istanbul Turismo

Date

Ago 16, 2022

Category

Come arrivare ad Ankara

Vuoi andare ad Ankara ? Ecco come arrivare ad Ankare e cosa conoscere di Ankara.

Ankara è la capitale della Repubblica della Turchia.

La città di Ankara è situata sulle alture dell’altopiano anatolico, che coincide all’incirca con il centro a nord dello stato turco, a un’altezza di oltre 900 metri sopra il livello del mare.

La città si affaccia nella valle del fiume Su il Enguri, che è un ambiente molto secco e pieno di steppe durante quasi tutto l’anno. Ankara è nell’entroterra turco, per questo molto distante dalla città di Istanbul, circa 450 chilometri, tanto che i collegamenti più scelti per raggiungere le due città sono gli aerei. 

La città di Ankara è tra i luoghi più antichi di tutto il mondo: venne abitata dagli uomini sin dall’era del bronzo, come testimoniano i numerosissimi reperti, dalla civiltà degli ittiti alla quale ne seguirono molte altre, come i frigi, i lidi e i persiani che presero il controllo dell’area nel corso dei secoli.

I frigi furono una grande civiltà che portò la città a livelli di alto splendore e ricchezza.

La civiltà frigia influenzò le culture successive, anche nei miti e nelle leggende.

Il 25 a.c l’impero romano conquistò la penisola anatolica, così la città di Ankara, all’epoca conquistata dalla tribù celtica dei galati, passò sotto il dominio di Augusto.

Fu così che la città di Ankara divenne una delle tre città più potenti della Turchia, essendo stata promossa città amministrativa dall’imperatore e divenendo una grande metropoli.

Vi chiedete cosa fare ad Ankara durante il vostro viaggio in Turchia? Ecco la risposta con una selezione di attività imperdibili da fare quando visiterete Ankara!

La cittadella di Ankara

La cittadella di Ankara ospita il cuore storico della città: in cima ad una collina, domina la città e offre ai turisti un panorama straordinario!

La cinta muraria esterna, che risale al IX secolo, è lunga più di 1500 metri, alta una quindicina di metri circa, con quarantadue torri pentagonali: vi si accede attraverso la porta Hisar Kapisi, che dà accesso ad una seconda cinta muraria, più piccola ma molto meglio conservata, che si attraversa attraverso la porta Parmak Kapisi.

Il luogo è ricco di storia: controllato dai Romani e dai Bizantini, poi dai Selgiuchidi, dai Crociati.

Il monumentale castello selgiuchide fu infine ampliato da Ibrahim Pasha nel 1832, periodo dell’età dell’oro ottomana. Se volete scoprire cosa rende questo posto unico in Turchia, non esitate a passare quando cercate qualcosa da fare ad Ankara!

Stazione sciistica di Elmadag

Un’attività a cui non si pensa necessariamente, ma che vale la pena di deviare quando si viene a visitare Ankara durante la stagione invernale: la città, arroccata a oltre 900 metri di altitudine, ha un’area sciistica.

La stazione sciistica di Elmada è una stazione sciistica di media montagna, che offre tutti i comfort necessari per godersi le gioie della neve.

Impianti di risalita, ristoranti, bar, agenzie di noleggio attrezzature, è possibile imparare a guidare le slitte trainate da cani, prendere lezioni di sci o migliorare le proprie abilità nella difficile arte dello snowboard, pur trovandosi a poche decine di minuti dalla città!

In estate, la zona è molto popolare tra gli appassionati di mountain bike ed escursionisti locali, ma è sicura di piacere a chi è alla ricerca di qualcosa da fare ad Ankara, che si divertirebbe a scoprire lo straordinario scenario dell’Anatolia, questa splendida regione di montagna con paesaggi spettacolari.

Il Watercity Aquapark Club

Situato vicino a Mogan Gölü, un lago a 25 chilometri a sud di Ankara, questo parco di divertimenti acquatico non è ovviamente il posto ideale per conoscere o immergersi nella ricca cultura turca quando si visita Ankara.

Ma è sicuramente divertente!

Si tratta di uno dei più grandi parchi a tema della Turchia, e il motivo per cui ve ne parliamo è che, a parte la sua posizione geografica privilegiata rispetto alla città, è economico, moderno, perfettamente mantenuto, ed è molto piacevole durante la stagione estiva, quando le temperature possono facilmente superare i trenta gradi.

Se volete portare i vostri amici o i vostri figli sugli scivoli vertiginosi, non esitate ad andarci se non sapete ancora cosa fare ad Ankara.

Il parco Kuğulu

Quando si viene a visitare Ankara, non si pensa necessariamente di andarci, ma il parco Kuğulu è un piccolo parco pubblico di un ettaro nel grazioso quartiere di Çankaya.

Questo posto è conosciuto in tutta la Turchia per i suoi cigni, un simbolo della città di Ankara; la passeggiata sarà l’occasione per gustare un buon gelato mentre vi godete la freschezza del luogo. Molti abitanti del posto vengono qui per rilassarsi con la famiglia o per godersi un “borek”, un piatto tipico locale, al ristorante, prima di dare da mangiare alle anatre!

I giochi d’acqua sono amati dai bambini.

Piccolo aneddoto: i cigni sono stati evacuati dal parco nel giugno 2013, quando si sono svolte manifestazioni in città. Il motivo?

Gas lacrimogeno, che ha indisposto gli uccelli e ha spinto le autorità a proteggerli temporaneamente. Ma non temete, questi maestosi uccelli sono stati reintrodotti nel parco.

Il mausoleo di Anıtkabir

Anıtkabir è il nome del colossale palazzo eretto in memoria del fondatore della Turchia moderna, che ne fu anche il primo presidente:

Mustafa Kemal Atatürk, morto il 10 novembre 1938. Questo splendido mausoleo si trova proprio sulla collina di Anıttepe; questo spazio da non perdere quando si viene a visitare Ankara.

È anche un luogo di protocollo poiché i visitatori ufficiali stranieri devono, durante il loro soggiorno diplomatico in Turchia, venire a deporre una corona di fiori e firmare il libro d’onore!

Durante le feste nazionali, il Presidente della Repubblica di Turchia in carica deve inaugurare i festeggiamenti.

Decine di migliaia di turchi vengono a commemorare la morte del loro storico leader il 10 novembre osservando due minuti di silenzio all’ora esatta della sua morte.

Per il turista di passaggio alla ricerca di cosa fare ad Ankara, un museo dedicato al fondatore del paese e alla guerra d’indipendenza turca (avvenuta tra il 1919 e il 1922) permette di conoscere meglio questo luogo quasi sacro. Il numero di visitatori di tutte le nazionalità supera i tre milioni ogni anno.

Le Terme Romane di Ankara

La parola “terme” deriva dal greco “thermos”, che significa “caldo”, e viene utilizzato per indicare gli stabilimenti balneari dove i romani venivano a rilassarsi e a godersi un bagno collettivo e conviviale.

Una specie di antica sauna. Oggi, naturalmente, non sarà possibile fare il bagno nelle terme romane quando si viene a visitare Ankara, ma i resti di questo complesso termale, scoperto a metà del XX secolo, possono essere esplorati.

Costruiti nel III secolo d.C. dall’imperatore Caracalla sull’altopiano chiamato Çankırı Kapı, che si affaccia sul centro storico di Ankara, costituiscono un tesoro archeologico che dimostra la forte influenza romana sulla città.

Questo museo all’aperto merita una visita per la sua posizione in mezzo a edifici ultramoderni, ma anche per le ricche visite guidate organizzate per chi cerca cosa fare ad Ankara! Vi consigliamo il posto se volete godervi una sosta culturale insolita e molto interessante.

Booking.com

Come raggiungere Ankara in aereo

Per arrivare ad Ankara, ad esempio, dall’Italia, o da qualsiasi altro Stato, la soluzione migliore è sicuramente l’aereo. Puoi infatti atterrare direttamente all’aeroporto internazionale di Esenboğa.

Questo grande aeroporto si trova a pochissimi chilometri dal centro di Ankara, meno di trenta e, grazie ai collegamenti efficienti con la città, sarà facile raggiungerla.

Ankara è dotata di ben due linee metropolitane e la terza è in fase di costruzione. Ti accorgerai sin da subito dell’efficienza dei mezzi pubblici di questa grande città.

Come raggiungere Ankara in autobus

Se invece devi arrivare ad Ankara partendo da un’altra città turca, un’ottima soluzione è rappresentata dagli autobus, anche perché, come abbiamo detto in precedenza, i mezzi del posto sono assolutamente efficienti.

Ad esempio, se devi arrivare ad Ankara a partire da Istanbul, basta che ti rechi alla stazione degli autobus extraurbani e prendi uno dei tanti mezzi diretti nella città.

Di solito gli autobus possono impiegare anche più di cinque ore per raggiungere Ankara da Istanbul, dipende soprattutto dal traffico e, per evitare problemi di questo tipo, ti consigliamo di valutare l’opzione del treno che, comunque, impiega circa 6 ore.

Come raggiungere Ankara in treno

Come abbiamo già detto in precedenza, per arrivare ad Ankara a partire da Istanbul con il treno, impiegherai circa 6 ore, anche se si tratta di un viaggio nettamente più comodo rispetto all’autobus.

Tuttavia, per dimezzare i tempi di percorrenza di questa tratta, sono in corso dei lavori di rimodernizzazione che renderanno il treno veloce il mezzo migliore in assoluto per viaggiare da Istanbul ad Ankara e viceversa.

Infine, non dimenticare che, per muoverti al meglio e in modo più autonomo, puoi considerare l’opzione di noleggiare una macchina, soprattutto se viaggi in compagnia e se vuoi fare delle soste per goderti i paesaggi.

Booking.com

Redazione Istanbul Turismo

Ultimi Post

Le migliori Case del vino di Istanbul
Le migliori Case del vino di Istanbul

Le migliori Case del vino di Istanbul Vuoi fare un giro verso le migliori case del vino di Istanbul ? Troverai una varietà di grandi enoteche ed enoteche a Istanbul dove puoi goderti una serata meravigliosa con degustazioni e delizie di vino.   Case del vino di...

I migliori rooftop bar di Istanbul
I migliori rooftop bar di Istanbul

I migliori rooftop bar di Istanbul Ecco una lista breve dei migliori rooftop bar di Istanbul, facci un salto se hai tempo. Istanbul, capitale della Turchia e gigantesca metropoli, è divisa in due dal Bosforo: è un po’ come il confine tra due mari e due continenti....

Join Our School Newsletter

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.