Seleziona una pagina
Cosa Mangiare in Turchia

Cosa Mangiare in Turchia

Written By

Redazione Istanbul Turismo

Date

Lug 6, 2022

Category

Cosa mangiare in turchia

La storia della Turchia ha completamente influenzato la gastronomia turca. La cucina turca discende direttamente dalla quella ottomana, ed è quindi un meraviglioso mix di sapori e tradizioni. Ognuno dei territori appartenenti all’Impero Ottomano (dai Balcani al Caucaso, dal Medio Oriente al Mediterraneo, fino in Anatolia), ha contribuito a quella che oggi è definita “cucina turca”.

La grande diversità di culture presenti sul territorio turco, hanno reso impossibile l’omogeneità in cucina. Ma allora cosa si mangia in Turchia? Devi sapere che ogni regione ha mantenuto le sue caratteristiche sviluppando una propria tradizione culinaria.

Se a nord sul Mar Nero sono protagoniste le acciughe, è a sud-est troviamo il famosissimo Kebab.

Nella Turchia occidentale, l’olio d’oliva trova largo utilizzo fra i piatti tipici, parallelamente sul Mediterraneo la cucina tipica turca è a base di verdure.

Vediamo cosa mangiare in turchia , in questo piccolo elenco, ma ti ricordo che puoi anche andare all’articolo piatti tipici turchi!

Börek

Il nostro elenco di piatti di cucina turca parte con un delizioso snack da gustare a ogni ora del giorno, anche a colazione! La versione classica è a base di pasta sfoglia, formaggio e carne macinata. Le varianti spaziano a seconda del ripieno (ad esempio con verdure), della cottura alla forma.

I Sigara Borek sono fra i più amati, la forma è quella di un involtino snello e allungato, con ripieno al formaggio. La preparazione è complicata da ricreare in autonomia, quindi consigliamo di godere della deliziosa cucina turca durante il viaggio. Un ultimo vantaggio del Borek è il prezzo economico, tipico dello street food.

 

Kebab

Se sei in vacanza in Turchia, è d’obbligo dedicarsi almeno un Kebab! Al secondo posto del nostro elenco di piatti di cucina turca, il kebab, fa anch’esso parte dello street food locale, quindi ottima la combinazione di gusto, qualità e prezzo. Ma, che cos’è il kebab? 

Letteralmente il significato è ‘‘carne arrostita”. Infatti, il kebab non è altro che carne di agnello o pollo marinata in un primo momento con spezie, olio e limone, e successivamente grigliata. Anche il kebab si presenta in diverse forme, noi siamo abituati al Doner Kebab, ovvero la versione cotta allo spiedo.

Esistono oltre cinquanta varianti diverse di kebab in Turchia, non ti resta che scegliere la tua preferita!

Çorba e zuppe

Quando le temperature iniziano a scendere, cosa mangiare in Turchia sono le zuppe. La zuppa infatti è un alimento molto diffuso e apprezzato in Turchia, alla base di cultura e tradizione locale. Se sei di tappa ad Istanbul ti consigliamo di assaggiare la Çorba, una zuppa di lenticchie rosse e limone.

Tuttavia, per la cultura turca ogni orario del giorno è ottimo per gustare una calda zuppa. Anzi, talvolta funge da ”antipasto”, per accogliere con appetito il resto del pasto. Quindi, prima che venga fame anche a noi, continuiamo a scoprire cosa mangiare in Turchia!

Pide

Per un turista camminare fra le vie di Istanbul è un continuo perdersi fra bellezza del posto ed i suoi profumi. D’altra parte, in Turchia le bancarelle di street food non passano inosservate, né per gli occhi che per lo stomaco. Cosa si mangia in Turchia se ci si vuole concedere un pasto veloce?

Il pide è un’altra soluzione. Si tratta di una specie di pizza, la cui base (il pide) è fatta dalla pasta del pane, modellata e cotta a forma di barchetta. Il condimento non ha una regola fissa, una molto diffusa è con carne di agnello macinata e dadini di cipolla.

 

Dolma

Cosa mangiare in Turchia se sei vegetariano? Parliamo di un piatto che è un chiaro esempio della connessione fra Turchia e Grecia.

Come la cucina greca vanta i dolmadakia, anche la cucina turca propone il suo involtino in foglie di vite, il dolma. Un involtino in foglie di vite è qualcosa molto lontano dalle nostre abitudini. Questo lo rende un vero pezzo forte nel nostro elenco di piatti tipici della cucina turca.

Il ripieno degli involtini è un composto di riso speziato, uvetta e pinoli. Se sei alla ricerca di un pasto leggero e sfizioso, tieni a mente l’inusuale involtino dolma.

Manti

Sebbene li chiamino “ravioli turchi“, somigliano più a dei tortellini. Specialità dell’Anatolia centrale, sono un’altra chicca nel nostro elenco di piatti tipici della cucina turca. Il manti è un piatto molto importante per la cucina turca, generalmente preparato nei giorni di festa.

La lavorazione del manti è fatta rigorosamente a mano ed in quanto a forma e condimento, non ne esiste un’unica varietà.

Il consiglio è quello di provare il Kayseri Mantısı, tipico della città di Kayseri, in Cappadocia, una pietanza della cucina turca molto amata dai locali. Trattasi di manti con salsa di yogurt all’aglio e salsa di pomodoro, sicuramente un sapore che si farà ricordare. Ma d’altronde, se si vuole provare cosa si mangia in Turchia, bisogna aspettarsi proprio questo.

Hunkar begendi

Cosa si mangia in Turchia di strettamente legato a storia e tradizione locale è il Hunkar begendi. Conosciuto anche come la delizia del sultano, si narra che fosse un piatto particolarmente apprezzato da quest’ultimo.

La melanzana è un ingrediente molto comune nella cucina turca, ed è anche di ruolo dominante all’interno di questo piatto.

In primo piano c’è lo spezzatino di carne di vitello (oppure manzo) al sugo, tutto appoggiato su una crema di melanzane e besciamella. Se sei amante della carne, rimarrai estasiato dalla cucina turca!

Kofte

Ecco qualcosa che non puoi assolutamente perdere durante il tuo Tour di Istanbul. Parliamo di Kofte, ovvero irresistibili polpette appartenenti alla cucina turca. La tradizione indica una polpetta a base di carne, verdura, uova e spezie.

Ad oggi si contano circa 200 tipologie di Kofte, apprezzato e buonissimo in ogni sua variante.

Procediamo ora con un paio di deliziosi esempi di KofteCig kofte è un antipasto di carne cruda, bulgur, “grano spezzato”, avvolta poi in un’abbondanza di spezie che gli donano un colore rosso intenso. Inoltre, abbiamo lo İnegol koftesi, fatto di carne macinata finemente e cotta in forno con scarso impiego di spezie, per non coprirne il sapore.

Imam Bayildi

Tradotto letteralmente significa “Imam svenuto“. Il nome è tratto da una leggenda, la quale narra lo svenimento dell’Imam per la bontà del piatto.

Una cosa che si mangia in Turchia spesso, è la combinazione vincente di melanzane e pomodori. Infatti, l’Imam Bayildi sono melanzane ripiene di pomodoro, cipolle e abbondante olio.

Dopo di che, come è solito nella cucina turca, ogni regione ha personalizzato la ricetta. A seconda di dove ti trovi, la ricetta originale differisce per aromi, spezie e metodo di cottura. Ricordati da cosa trae origine il suo nome, non sei curioso di provarle?

Baklava

Cosa si mangia in Turchia per concludere un pasto in modo sfizioso? Oppure a merenda? Insomma, quando ti viene voglia di dolce è il momento del Baklava.

Il Baklava è un delizioso dolcetto appartenente alla tradizionale cucina turca. La versione classica propone pasta sfoglia ripiena di frutta secca, poi immersa nel miele. In passato era realizzato pazientemente in casa, solo in giornate di festa, data la preparazione lunga e complessa.

Ad oggi è un prodotto molto più reperibile, potrai gustarlo quando preferisci durante il tuo viaggio in Turchia. Anzi, se preferisci potresti portarne qualcuno con te da fare assaggiare anche ai tuoi amici.

Booking.com

Redazione Istanbul Turismo

Ultimi Post

Le migliori Case del vino di Istanbul
Le migliori Case del vino di Istanbul

Le migliori Case del vino di Istanbul Vuoi fare un giro verso le migliori case del vino di Istanbul ? Troverai una varietà di grandi enoteche ed enoteche a Istanbul dove puoi goderti una serata meravigliosa con degustazioni e delizie di vino.   Case del vino di...

I migliori rooftop bar di Istanbul
I migliori rooftop bar di Istanbul

I migliori rooftop bar di Istanbul Ecco una lista breve dei migliori rooftop bar di Istanbul, facci un salto se hai tempo. Istanbul, capitale della Turchia e gigantesca metropoli, è divisa in due dal Bosforo: è un po’ come il confine tra due mari e due continenti....

Join Our School Newsletter

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.